VIRTUAL TOUR DELLA MOSTRA COLLETTIVA

CONNESSIONI


La mostra collettiva “Connessioni”, raccolgie le opere di sette artisti che ormai da anni esposngono su tutto il territorio e offrono una panoramica differenziata tra tecnica, supporto e stile.

Scarica il materiale didattico della mostra

Giuseppe Bontempi
Nasce a Napoli nel 1954, si diploma Maestro d'Arte all'Istituto F. Palizzi di Napoli nel corso di Grafica e successivamente nel 1976 si diploma all'Accademia di Belle Arti nella sezione di Pittura sotto la guida del prof. A. De Stefano.
Nel 1975 frequenta il corso di Tecnica della Fotografia condotto dal fotografo Mimmo lodice presso l'Accademia di Belle arti di Napoli.
Nel 1975 frequenta il corso di Tecnica della Fotografia condotto dal fotografo Mimmo lodice presso l'Accademia di Belle arti di Napoli.
Sempre in quegli anni studia fotografia come autodidatta.
Frequenta inoltre i corsi di tecniche Calcografiche, con il prof. Bruno Starita.

Maria Rosaria Caso
Nasce a Napoli nel 1953, compie gli studi superiori al Liceo Artistico Statale di Napoli sotto la guida di artisti-docenti come Armando De Stefano, Domenico Spinosa, Gianni Pisani Gerardo Di Fiore. Nel 1976 si diploma all'Accademia di Belle Arti nella sezione di Scultura diretta dallo scultore Augusto Perez.
Nel 1975 frequenta il corso annuale di Tecnica della Fotografia condotto dal fotografo Mimmo lodice presso l'Accademia di belle arti di Napoli, da allora la passione per la fotografia diventa una ulteriore forma espressiva nel suo percorso artistico. Da alcuni anni si cimenta nella produzione di oggetti in ceramica.

Antonella Ciceri
Nasce a Lecco nel 1961. Si avvicina all'arte da autodidatta ed apprende tecniche e stili con la frequentazione di scuole e corsi di pittura.
La sua espressione pittorica è di natura introspettiva e fissa anagrammandole e volutamente esasperandole diverse visioni della realtà umana, animale e naturale che trovano una linea di unione e d'inevitabile compenetrazione.
I messaggi che giungono allo spettatore risultano così di grande pathos a sublimare inaspettate realtà. Ha partecipato a numerose manifestazioni riscuotendo consensi. Nella sua espressione artistica predilige l'uso della tecnica ad olio.

Giorgio Colombo
È un artista lariano nato a Lecco nel 1978. Conseguita una formazione accademica si dedica con passione alla produzione artistica in tre ambiti classici dell'arte figurativa, la ritrattistica, la paesaggistica e l'astrattismo pittorico.
Il suo stile è contraddistinto dall'amore per l'essenzialità delle forme, da un equilibrio espressivo determinato da una rinuncia all'aggressività espressiva e da una immediata fluidità del messaggio pittorico.
Oltre all'attività tradizionale, caratterizzata da lavori intrapresi di propria iniziativa e su commissione, Giorgio Colombo è ideatore del progetto 'Gio ART incontra...' che vede l'artista impegnato nella ritrattistica, e nel susseguente incontro, di personaggi noti del mondo dello spettacolo, dell'arte e della cultura.

Salvatore Falco
Nasce a Martinengo (BG). Vive e lavora a Lecco. Dal 2000 studia come autodidatta il campo della fotografia digitale unitamente alla tecnica di stampa serigrafica. Svolge una ricerca personale sperimentale sull'uso del colore e luci. Nelle sue opere approfondisce il "macro" fino a renderlo astratto in un gioco metamorfico fantasioso fatto di chiari e scuri rendendo irriconoscibile il soggetto originale.
È una scelta quella di non apporre alcun titolo, perché altrimenti costringerebbe lo spettatore a leggere partendo da un punto di vista obbligato. (solo uno scatto non modificate.)
Nel 2015 partecipa alla “Biennale della Fotografia Italiana, anno 0” curata da Vittorio Sgarbi.

Fabrizio Martinelli
Nasce a Lecco nel 1958, dove vive e lavora. Si diploma in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1982, allievo del Maestro Gianni Pisani. Nel 1997 consegue la specializzazione come “Disegnatore e stampatore e su tessuto”presso la Fonda-zione G.I.Cova Milano. Consegue la specializzazione come “Decoratore e incisore su vetro“ presso la Fondazione G.I.Cova Milano nel 1998.
Lavora sulle trasparenze con materiali diversi anche di recupero: vetro, vetroresina, ferro, legno, realizzando installazioni, pittura e scultura. Insegna “Discipline pittoriche’’ presso il Liceo Artistico Statale di Lecco.
Espone dal 1982, in Italia e all’Estero.
Bibliografia: S. Pelanconi - Fabrizio Martinelli, tesi monografica. Relatore G. M. Accame e M. Meneguzzo. Accademia Belle Arti di Brera. Anno Accademico 1992-93-Milano.

Luigi Petralia
Nato a Caltagirone (CT) nel 1954. Docente di Discipline Plastiche presso il Liceo Artistico Statale Medardo Rosso di Lecco.